Egypt

2013
VIAGGIO-STUDIO IN TERRA D'EGITTO
CON LA GUIDA STRAORDINARIA DELLO STUDIOSO JOHN ANTHONY WEST
 
dal 28 dicembre 2013 al 4 gennaio 2014 - estensione fino al 9 gennaio 2014
 
 
Con John Anthony West e Arianna Mendo.
John A. West è uno degli studiosi più autorevoli dell'antico Egitto con un taglio simbolico e metafisico. E' lui che ha studiato a fondo la Sfinge riproponendo una nuova datazione che riporta indietro la costruzione di questo incredibile monumento di molte migliaia di anni. Un viaggio in terra d'Egitto con il suo accompagnamento diventa così un'esperienza particolarmente profonda ed arricchente. Siamo già stati con lui nell'autunno 2010 e possiamo testimoniarlo e per questo desideriamo riproporre questo viaggio-studio anche con alcune varianti rispetto al primo viaggio. L'Egitto è luogo sicuro per chi viaggia nei siti archeologici e per questo John A. West non ha mai smesso in questi anni dopo la Primavera Araba di portarci gruppi. Al Cairo si starà in un hotel 5 stelle vicino alle piramidi e quindi lontano dal centro. Inoltre, siccome c'è comunque stato un calo di flusso turistico per via di certi tour operator che non programmano più l'Egitto i siti sono meno affollati e si può godere ancora di più della bellezza dei luoghi. Il tour operator a cui ci affianchiamo è ancora una volta la Quest Travel, un marchio di eccellenza nel Paese dal servizio davvero impeccabile. Saremo coccolati e protetti su ogni fronte. Arianna Mendo si occuperà della traduzione simultanea e con noi ci sarà anche un'ottima guida parlante italiano, molto competente (Fawzy). Arianna Mendo si occuperà anche di condurre i partecipanti nelle meditazioni sui luoghi e in lavori con il suono. Sarà un viaggio che andrà a cogliere l'essenza della Scienza Sacra di questa civiltà. Un viaggio nei simboli e negli archetipi che fanno parte del nostro universo, esterno ed interiore. Un viaggio profondo, che trasformerà le nostre coscienze e il nostro livello energetico. Un viaggio unico. Di scambio e condivisione. Un viaggio adatto a chi ama le antiche civiltà, a chi è sul percorso spirituale, a chi si occupa di energie sottili, a chi vuole accostarsi a un luogo dell'anima... E la sera di Capodanno saremo solo noi nella Grande Piramide!!!!
 
 
Programma del viaggio:
 
sabato 28 dicembre - Arrivo in Egitto
Partenza dall'Italia e arrivo al Cairo.
 
domenica 29 dicembre - Al Cairo: Sfinge e piana di Giza, Barca Solare
Concentreremo l'attenzione in particolare alla Sfinge, la cui erosione fornisce prove geologiche di un'antichità maggiore e più sofisticata. In effetti, l'erosione della Sfinge costringe a riscrivere qualsiasi cosa si sia detta sulle origini della civiltà. Dopodiché andremo a vedere le piramidi ed esamineremo in dettaglio le varie e controverse teorie che circondano queste sorprendenti strutture. Visiteremo il Museo della Barca Solare che contiene la straordinaria barca funeraria di Cheope, che si suppone abbia costruito la Grande Piramide, e che è uno degli esempi più sofisticati di costruzione navale fino al XIX secolo.
 
lunedì 30 dicembre - Saqqara: la piramide a gradoni, il Serapeum e Dashur
Partenza per la magnifica piramide a gradoni di Saqqara, considerata la prima delle grandi piramidi. Esplorazione attenta delle tombe dei nobili dell'Antico Regno con i loro bassorilievi dal simbolismo vivido e visita ad altri punti importanti del sito, tra cui la Piramide di Teti con i suoi geroglifici e le magnifiche scene intagliate di vita quotidiana che inglobano un significato ben più profondo di ciò che si vede a prima vista. I temi principali della Scienza Sacra dell'antico Egitto erano la creazione del mondo e il ruolo dell'umanità in seno alla creazione. L'incredibile complessità della mitologia e la profusione di simboli misteriosi si possono vedere come un metodo ingegnoso di esprimere questi due temi. A Saqqara vedremo questi temi in vivida azione. Pausa pranzo in un tipico kebab egiziano e subito dopo visita alle spettacolari piramidi di Dahshur, quella rossa e quella inclinata. La camera tombale della piramide rossa presenta delle importanti e complementari prove di una civiltà perduta che avremo già discusso prima a lungo alla Sfinge. La piramide inclinata è un esempio meraviglioso di ingegneria a cui di solito si presta poca attenzione.

martedì 31 dicembre - Cairo: il Museo Egizio, la Grande Piramide
Visita al Museo del Cairo, dagli incomparabili capolavori, che includono il Tesoro di Tutankhamon, la più ampia collezione di manufatti del regno del Faraone "eretico" Akhenaton, una spettacolare collezione di sculture del Vecchio Regno e molto altro. Qui trascorreremo tre/quattro ore per poter visionare bene i manufatti più interessanti e riempirsi di tanta bellezza. In serata, proprio la sera di Capodanno, avremo per due ore a completa disposizione solo per il nostro gruppo la Camera del Re della Grande Piramide: per tutti questa è un'esperienza profonda e trasformatrice.
 
mercoledì 1 gennaio - Luxor: il Museo ed il tempio dell'Uomo
Il Museo di Luxor, da poco ampliato, è un edificio moderno, dall'ottimo design e in cui si può vedere un assortimento grandioso di sculture e manufatti del Medio e Nuovo Regno. La sera andremo al Tempio dell'Uomo, magnificamente illuminato, dove lo studioso R.A. Schwaller de Lubicz sviluppò la sua rivoluzionaria interpretazione simbolista dell'antico Egitto dopo 15 anni di lavoro sul sito. Secondo l'interpretazione simbolista, la scienza, l'arte, la religione e la filosofia si fondono in una dottrina vasta e coerente. Luxor è il tempio che meglio esprime questa grande fusione.
 
giovedì 2 gennaio - Luxor: Denderah e Abydos
Ecco due autentiche perle dell'Antico Egitto: i templi di Abydos e di Denderah. Per prima cosa si visiterà il Tempio tolemaico di Denderah, consacrato ad Hathor, la dea dell'amore, della musica, della danza e della sessualità e Signora dei Cicli del Tempo. Denderah commemora e integra in una singola struttura tutti gli aspetti del Femminile Cosmico, dalla cosmologia all'astronomia al concepimento: un luogo affascinante. Il pomeriggio si andrà a vedere il Tempio di Abydos, il meglio preservato del Nuovo Regno, consacrato a Osiride, il dio - o principio - della morte e della nuova vita, della resurrezione. Ad Abydos visiteremo anche il misterioso e potente Oseirion, molto probabilmente un resto che risale a quella più antica civiltà responsabile della Sfinge.
 
venerdì 3 gennaio - West Bank: Ramesseum e Tempio di Hatshepsut
Dopo colazione attraverseremo il Nilo per trascorrere la giornata ad esplorare la riva ovest del fiume dell'antica Tebe. Visiteremo il magnifico tempio di Amon della Regina Hatshepsut a Der el-Bahari (chiamato dagli stessi Egizi "il più splendido di tutti"). Esploreremo anche il Ramesseum, il tempio mortuario di Ramses il Grande, con il colosso caduto che ha inspirato il celebre poema di Shelley, Ozymandias. Visiteremo alcune selezionate Tombe dei Nobili, con le loro vibranti scene dell'antica vita quotidiana. Faremo pranzo in un ottimo e delizioso ristorante all'aperto. Dopo, mentre tutti gli altri staranno pranzando e il posto sarà poco affollato, ci recheremo alla Valle dei Re, dove troveremo dipinti sui muri o come bassorilievi i testi unici e misteriosi del "Libro dei Morti". Finiremo con una fermata agli immensi Colossi di Memnon. Se ci sarà tempo visiteremo anche uno dei laboratori locali di alabastro dove gli artigiani continuano la vecchia tradizione anche se certo, ahimè, non ai livelli del periodo del Nuovo Regno.
 
sabato 4 gennaio - Luxor: Karnak
Al mattino presto visiteremo ed esploreremo il vasto e sorprendente Tempio di Karnak. Un tempo collegato al Tempio di Luxor, che si trova a più di due km di distanza, da un lungo viale costellato di Sfingi (che in parte ci sono ancora), Karnak è dedicato alle Forze della Creazione. Karnak è il teatro in cui l'umanità gioca il suo destino. Karnak è anche una delle meraviglie del mondo dal punto di vista architettonico.
 
 
Estensione: Aswan e Abu Simbel
 
domenica 5 gennaio - Aswan: templi di Edfu e Kom Ombo
La mattina presto in pullman costeggeremo il Nilo e passeremo attraverso villaggi pittoreschi (è davvero divertente!) e avremo modo di visitare due magnifici templi: quello di Edfu, che è dedicato al principio solare Horus, e quello di Kom Ombo, dedicato invece al dio coccodrillo Sobek, simbolo della fertilità e dio creatore, per arrivare nella magnifica Aswan. Passeremo la notte nel bellissimo Aswan Movenpick Hotel, su un’isola nel mezzo del Nilo.

lunedì 6 gennaio - Aswan: il tempio di Philae e la cava di granito
Qui visiteremo l’Obelisco non terminato e le famose Cave di Granito di Aswan, un luogo affascinante dove saremo messi a confronto con i misteri dell’antica tecnologia, alcuni dei quali pensiamo oggi di aver risolto! Poi andremo al Tempio di Philae, consacrato a Iside, nel suo ruolo di madre di Horus, (in seguito conosciuta come la “Vergine Maria”). Anche se costruito nel periodo Tolemaico, quando l’Egitto era già in precipitoso declino, Philae è comunque uno dei gioielli dell’architettura mondiale. Il pomeriggio ci sarà tempo per esplorare il bazaar affollato di Aswan, con i suoi mercati di spezie e l’artigianato nubiano.

martedì 7 gennaio - Abu Simbel: templi di Ramses II e Nefertari
Viaggeremo nella splendida terra di Nubia con i suoi colori del deserto e le albe ed i tramonti più gloriosi. Una terra abitata da gente gentile, elegante nei modi e nelle movenze, gente dai sorrisi radiosi incastonati in volti splendidi. Gente accogliente. Già solo questo incontro vale un viaggio. Una volta arrivati ad Abu Simbel visiteremo i due famosi templi spostati dopo la costruzione della diga, quello dedicato a Ramses II e quello in onore della sua sposa preferita: Nefertari. Una vera emozione. 

mercoledì 8 gennaio - Ritorno al Cairo
Trasferimento in aeroporto e volo verso il Cairo, notte al Cairo.

giovedì 9 gennaio - Volo verso l'Italia
Volo verso l'Italia.
 
 
Per info sui dettagli del viaggio: scarica il programma completo in pdf allegato in alto a questa pagina
Per prenotare: This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.
 
 
 
2010
LEARNING-TRIP IN LAND OF EGYPT
WITH THE HELP OF EXTRAORDINARY SCHOLAR JOHN ANTHONY WEST
 
November 22 - December 1

"In October 2010, the Association Man Nature Energy was traveling with his associates in Egypt for a tour, discovering, learning and studying the symbolism, the energy and the way of practicing spirituality in the these ancient sites. Though this was for Arianna already the third trip to Egypt and only one of the countless studies that she had already done in his life, this was for her a very special trip. The tour was indeed strongly demanded by the members of our association, which made a direct request to the Egyptologist John Anthony West, who was a year before, at our invitation, in Sardinia to visit the giant's graves and gave us a wonderful conference. John Anthony West, besides being internationally famous for the re-dating of the Sphinx, (that was not built in 2500 BC as previously thought, but instead in 7000 BC and probably is even older), is also an esoteric symbolism expert of the Egyptian culture. Thanks to him it was possible for the association to make a huge jump forward in archaeological knowledge and spiritual awareness, immersed in the mysteries of the desert and of human consciousness".

John A. West will lead us in the symbolism of this culture while Mauro Aresu will help us in energetic readings of the monuments we'll visit, meanwhile Arianna Mendo will lead us in the meditations and also with voice works on the sacred places.
It will be a journey that will capture the essence of the sacred science of this civilization. A deep journey, which will transform our consciousness and our energy level. A unique journey. Of exchange and sharing. A trip for lovers of ancient civilizations, for who is on the spiritual path, for those who practice dowsing and for who wants to approach a place for the soul.....

This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

Equinozio d'Autunno 2012
Equinozio d'Autunno 2012
S.Stefano - l'altare rupestre
S.Stefano - l'altare rupestre
Sant'antine
Sant'antine
Sa Pala Larga
Sa Pala Larga
Chukhtatkyi Pagoda
Chukhtatkyi Pagoda
You are here: Itineraries Itineraries Itinerari Egypt